martedì, Luglio 27

Virgin Galactic, nuovo test supersonico L'azienda di Richard Branson spera di iniziare nei prossimi anni a portare i turisti ai bordi dello spazio

0

Virgin Galactic ha portato a termine il suo primo volo supersonico dall’incidente mortale avvenuto il 31 ottobre del 2014. Il mezzo, chiamato Unity, ha raggiunto la velocità Mach 1.6 e ad annunciarlo è stato lo stesso patron di Virgin Richard Branson.

La Virgin spera di iniziare nei prossimi anni a portare i turisti ai bordi dello spazio: un biglietto costa attorno ai 250.000 dollari e porta i turisti a un altitudine di quasi 110 chilometri, uscendo dall’atmosfera della Terra. Proprio nei mesi scorsi l’azienda ha ricevuto un finanziamento dall’Arabia saudita di 1 miliardo di dollari.

«Siamo a mesi di distanza da quando Virgin Galactic manderà persone nello spazio e Virgin Orbit metterà i primi satelliti in orbita», ha detto Branson. Negli scorsi anni sono stati fatti diversi test per valutare la risposta dei motori del Virgin Galactic.

(video tratto dal canale Youtube di Associated Press)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->