venerdì, Maggio 7

Videdressing: moda per tutte le tasche

0

Videdressing, ovvero il successo rendendo la moda accessibile a tutti. Dallo scorso novembre, questa società francese, la cui presenza sul mercato italiano degli articoli della moda di lusso di seconda mano si sta facendo sempre più importante, ha un nuovo CEO, l’ex CEO di Msn in Microsoft, Gregory Salinger. La start-up, che ha sede a Parigi e che esiste da soli 7 anni, continua a crescere sullo scenario internazionale.

 

La filosofia di Videdressing

Videdressing è una community di appassionati di moda che si riuniscono per comprare o vendere articoli di moda proposti dagli stilisti, condividendo la loro passione, come recita il motto della società: «fashion together». Stiamo parlando di un nuovo modo di vendere la moda e le tendenze di moda, partendo dal concetto secondo cui questo guardaroba online può diventare accessibile al grosso pubblico, e non soltanto a coloro che possono comperare gli articoli di moda subito dopo le sfilate. Come ha rilevato i mass media in Francia, Paese dove è nata questa idea, i siti web di Videdressing (presenti in Francia, Italia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Germania) rappresentano una vera rivoluzione nell’industria della moda.

 

Un mercato di nicchia

La storia di Videdressing ha molti punti in comune con quella di molte altre start-ups, che alla fine hanno acquisito una gran fetta di mercato, come GoPro; l’idea è nata da un’esigenza di tipo personale e si è trasformata poi in un progetto che alla fine è diventato d’importanza essenziale per gli altri. Nel caso di Videdressing, è la sua fondatrice, Meryl Job, che, cercando di rivendere la propria ricca collezione di abiti firmati ad altri appassionati di moda, decide di creare una community in cui gli articoli di moda dismessi rappresentano il punto chiave. È così che grazie alla collaborazione del Co-fondatore ed entusiasta imprenditore Renaud Guillerm, che Videdressing nasce nel 2009.

A partire da quel momento, la società è cresciuta sempre più grazie al supporto di azionisti internazionali che hanno intravisto nell’idea di Meryl un futuro promettente. Videdressing è al primo posto nel mercato della moda di seconda mano in Francia e Germania (fin dal 2013), e sta acquisendo notorietà nel Regno Unito (2013) come negli Stati Uniti (2014) e in Italia (2014).

 

Dati significativi

All’inizio del 2015 la versione francese del sito ha già registrato più di 4 milioni di visitatori al mese provenienti da più di 100 Paesi. Nell’anno precedente, il suo tasso di crescita era del 100%. Grazie a un catalogo con più di 900.000 articoli -3.000 nuovi articoli aggiunti quotidianamente sulla lista- offre una vasta gamma di articoli di griffe che vanno dagli articoli di lusso (Chanel, Louis Vuitton, Louboutin, ecc) a quelli più accessibili ma sempre di tendenza come Bimba&Lola o Maje, tra gli altri.

L’elemento che rende unica Videdressing rispetto agli altri operatori sul mercato della moda di seconda mano è senza dubbio la community che esiste dietro al suo nome: annovera più di 900.000 membri registrati (venditori e acquirenti), una comunità che è il vero elemento motore della società.

 

Lusso certificato e altri vantaggi

Il servizio lusso verificato di Videdressing fornisce agli acquirenti la garanzia per cui l’articolo firmato trovato sul sito web è un’articolo di lusso autentico. Lo staff di esperti legali interno alla società verifica di proprio pugno la autenticità degli articoli e rilascia un certificato di autenticità all’acquirente che così potrà essere tutelato in merito alla qualità dell’articolo e potrà evitare ogni problema di contraffazione.

Proprio grazie a questa prerogativa unica nel suo genere, Videdressing assume il ruolo di intermediatore tra venditori e acquirenti registrati sul sito, diventando così la prima piattaforma di questo tipo ad offrire questo genere di servizio.

Oltre a ciò, la provvigione calcolata che fa sì che questo sito sia un vero e proprio affare si attesta al 10% + 3€ di ogni articolo venduto, una cifra che è significatamente più bassa di quella degli altri concorrenti. Il sito propone anche una garanzia Soddisfatti o Rimborsati, oltre ad un numero telefonico per il servizio clienti che permette agli utenti di contattare un operatore durante l’orario normale di ufficio dal lunedì al venerdì.

Per coloro che hanno la fortuna di poter annoverare molti amici che potrebbero essere interessati a vendere o acquistare i propri articoli di abbigliamento su Videdressing, la società ha appena lanciato un programma specifico per poter invitare i propri amici su Videdressing, i membri della community potranno così usufruire di buoni sconto sul sito. Ogni qualvolta l’utente che è stato invitato a raggiungere la community ha acquistato o venduto il suo primo articolo sul sito avrà a sua disposizione un buono sconto di 10€. Più buoni possono essere aggiunti fino a raggiungere un importo massimo di 500€ per ogni account su Videdressing.

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->