mercoledì, novembre 21

Via gli imballaggi e i pacchetti: la lotta sudcoreana all’inquinamento A Seoul il primo negozio anti-inquinamento che consegna tutto senza pacchetto

0
A Seoul, in Sud Corea si combatte l’inquinamento in un modo nuovo e certamente efficace: partendo da buste, pacchetti ed imballaggi. Via tutto.
È così che è nata l’idea portata avanti da questo negozio, il primo a vendere tutta la propria merce senza pacchi e plastiche varie. Un esempio interessante e che potrebbe coinvolgere anche altri venditori.
L’idea del punto vendita della capitale potrebbe apportare benefici significativi in termini di inquinamento nella capitale e fornire un esempio importante anche ai più grandi marchi che, ove dovessero unirsi a questa battaglia, potrebbero davvero fare la differenza.
Idee come questa sono molto rilevanti, sia per il loro effetto, che per la sensibilizzazione cui sono ispirate. La necessità di comprendere bene il problema inquinamento è quantomai grande ed il metodo del negozio sudcoreano potrebbe aprire la strada a nuove e contagianti idee ad impatto green.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore