domenica, Agosto 1

Venezuela, tra riconversione e crisi del Bolivar Maduro ha anche provato la carta delle monete virtuali, ma l'esperimento non sembra funzionare

0

Nicolas Maduro non molla: annunciata una riconversione monetaria e nuove misure che riguardano la moneta ufficiale, il Bolivar. Con un’inflazione del 2700% nel 2017, e la previsione del Fondo Monetario Internazionale per il 2018 di 1300%, il governo ha cercato di stampare moneta per fare fronte alla crisi economica. Ora, però, mettere in circolazione banconote senza valore non basta, visto che le imprese incaricate di stamparle hanno deciso di non lavorare più finché non saranno saldati i debiti che lo Stato venezuelano ha con loro.

Per venire incontro alla crisi e alle sanzioni internazionali, Maduro ha anche inventato le monete virtuali come il Petro, ma l’esperimento sembra vicino al fallimento. E ora? Il presidente tenta una nuova carta, ma la situazione sembra destinata ancora a peggiorare.

(video tratto dal canale Youtube di El Pais)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->