mercoledì, Aprile 21

Venezuela, SOS bambini: aumentano morti e casi di denutrizione Il 41% delle famiglie è ridotta ad elemosinare i cibi scartati nei mercati e il 63% li acquista al mercato nero

0

E’ crisi sanitaria in Venezuela: aumentano in maniera preoccupante i bambini malnutriti e anche le morti. Lo rileva un rapporto della Caritas nazionale secondo cui si è passati dal 54% di aprile al 68% dello scorso agosto in fatti di dati di malnutrizione. Inoltre la mortalità è aumentata del 30%, a causa degli ospedali che non riescono più a rispondere in maniera adeguata con cure ad hoc.

Sempre secondo i dati rilevati dal monitoraggio, il 41% delle famiglie è ridotta ad elemosinare i cibi scartati nei mercati e il 63% li acquista al mercato nero. «I venezuelani stanno vendendo i loro elettrodomestici e i loro vestiti» per avere la possibilità di comprare da mangiare, dice la Caritas. Grave anche la situazione delle comunità che appartengono alle parrocchie più povere.

Caritas Venezuela chiede urgentemente allo Stato «di mettere a disposizione risorse straordinarie per affrontare la grave denutrizione e i problemi di salute».

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->