venerdì, Maggio 14

Vacanze d'estate: che novità? field_506ffb1d3dbe2

0

‘Vacanze d’estate’ è un film commedia italiano del 1985, diretto dal regista Nini Grassia, che ha curato anche la produzione, il soggetto, la sceneggiatura e la composizione della colonna sonora. L’industriale Adelmo Turati, diretto a Palinuro per una vacanza, incontra uno strano autostoppista, Cardinale, e lo fa salire a bordo della sua cabriolet. Poi offre un passaggio anche a Olga, una bella ragazza che va in una villa per lavorare come ragazza alla pari. Qui il giovane Marco, già fidanzato con Daniela, si innamora di Olga.

Turati, chiamato “Il Commendatore”, ritrova la sua vecchia amica Domenica, detta “Messalina“, e passa con lei l’estate, ma un giorno ingoia per errore un tubetto di pillole, e in ospedale è curato dal dottor Valerio Santi. Dopo varie vicende, Olga parte per Milano, Marco torna da Daniela e Cardinale vince per scommessa tutte le ricchezze di Turati.

(tratto dal canale Youtube, con video di un utente)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->