USA – Ucraina: ecco tutte le armi americane inviate a Kiev Tenere traccia del più grande trasferimento di armi nella storia degli Stati Uniti. Washington ha donato all'Ucraina armi per miliardi di dollari. Una cronologia di cosa, quando, e prezzo, dall'inizio della guerra

Da quando la Russia ha invaso l’Ucraina, gli Stati Uniti hanno inviato aiuti militari per un valore di oltre 8 miliardi di dollari per sostenere lo sforzo bellico di Kiev. Questo massiccio trasferimento di armi ha incluso un’ampia gamma di armi, dai missili anti-corazza agli elicotteri e oltre.

Con il flusso costante di notizie sulla guerra, può essere difficile tenere traccia di tutti questi ‘pacchetti’ di armi, quindi noi di ‘Responsible Statecraft‘ abbiamo deciso di mettere insieme una sequenza temporale di ogni spedizione di armi annunciata dall’inizio della guerra. E ogni volta che viene annunciato un nuovo trasferimento, aggiorneremo questa pagina per registrarlo.

Prima di passare alla sequenza temporale, è importante notare un paio di cose.
In primo luogo, questo elenco contiene solo informazioni annunciate pubblicamente. Il Pentagono ha ammesso di aver inviato almeno un tipo di missile che non è mai stato menzionato nei loro comunicati stampa, quindi c’è motivo di credere che questo elenco non sia esaustivo.
In secondo luogo, ci sono due diverse fonti per questipacchetti‘ di aiuti letali. Uno, che ha rappresentato la stragrande maggioranza dei trasferimenti fino ad oggi, è noto comepresidential drawdown‘. Ciò significa che la Casa Bianca e il Pentagono accettano di inviare armi in Ucraina dalle scorte statunitensi, dopodiché il Dipartimento della Difesa può utilizzare i fondi per ricostituire le proprie scorte acquistando nuove armi da appaltatori della difesa. Biden ha utilizzato questa autorità 18 volte senza precedenti per inviare armi in Ucraina, con la maggior parte dei finanziamenti provenienti da denaro che il Congresso ha messo da parte per armare Kiev.
L‘altra fonte di armi è l’Ucraina Security Assistance Initiative, o USAI. Questo è un fondo speciale all’interno del budget del Pentagono che viene utilizzato per acquistare nuove armi da appaltatori piuttosto che attingere dalle scorte esistenti. I trasferimenti da questi fondi non richiedono un’ulteriore approvazione da parte del Congresso.

Senza ulteriori indugi, ecco una sequenza temporale di ogni importante spedizione di armi o pacchetto di finanziamento annunciato dal 24 febbraio:

8 AGOSTO
Il Pentagono ha annunciato che invierà 1 miliardo di dollari di assistenza alla sicurezza in Ucraina tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Munizioni HIMARS (acronimo di High Mobility Artillery Rocket System. Questi lanciamissili mobili possono sparare un’ampia gamma di munizioni, tra cui artiglieria a razzo e missili balistici a corto raggio)
-Munizioni di artiglieria
-Missili Javelin e altre armi anti-corazza

1 AGOSTO
Il Pentagono ha annunciato ulteriori 550 milioni di dollari di aiuti alla sicurezza tramite prelievo presidenziale, tra cui:

-Munizioni HIMARS
-Munizioni di artiglieria

22 LUGLIO
Il Pentagono ha annunciato che invierà 270 milioni di dollari di aiuti militari all’Ucraina, con 175 milioni di dollari autorizzati tramite prelievo presidenziale e gli altri 95 milioni di dollari provenienti dai fondi USAI. Ciò includeva:
-Quattro HIMARS aggiuntivi
-Munizioni HIMARS

– Quattro veicoli del posto di comando (questi possono essere utilizzati come centro operativo tattico o ambulanza blindata, tra le altre cose.)
-Munizioni per carri armati
-Droni Phoenix Ghost (questi sono un tipo di ‘munizione vagante’ o un’arma che può attendere in aria per lunghi periodi di tempo prima di attaccare un bersaglio. Questo è stato creato dagli Stati Uniti per l’uso in Ucraina)

8 LUGLIO
Il Pentagono ha annunciato un’aggiunta di 400 milioni di dollari di assistenza militare tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Quattro HIMARS aggiuntivi
-Munizioni HIMARS
-Munizioni di artiglieria

1 LUGLIO
Il Pentagono ha annunciato che invierà 820 milioni di dollari di aiuti alla sicurezza, con 50 milioni di dollari autorizzati tramite prelievo presidenziale e i restanti 770 milioni di dollari provenienti dai fondi USAI. Ciò includeva:
-Munizioni HIMARS
-Due sistemi missilistici nazionali avanzati superficie-aria (NASAMS) (questo sistema lancia missili per difendersi da vari tipi di aeromobili, inclusi i droni.)
-Munizioni di artiglieria

15 GIUGNO
Il Pentagono ha annunciato 1 miliardo di dollari in aiuti letali, con 350 milioni di dollari autorizzati tramite prelievo presidenziale e 650 milioni di dollari provenienti dai fondi USAI. Ciò includeva:
-Obici (questa è una popolare arma di artiglieria a lungo raggio)
-Munizioni di artiglieria
-Munizioni HIMARS
-Due sistemi di difesa costiera Harpoon (questi lanciano missili che volano appena sopra la superficie dell’acqua per attaccare aerei e navi)

1 GIUGNO
Il Pentagono ha annunciato ulteriori 700 milioni di dollari in assistenza militare tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Munizioni HIMARS
-Missili Javelin e altre armi anti-corazza
-Munizioni di artiglieria
-Quattro elicotteri Mi-17 (questi possono essere usati per il trasporto o il combattimento.)

19 MAGGIO
Il Pentagono ha annunciato aiuti letali per 100 milioni di dollari tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Obici
Lo stesso giorno, il Congresso ha approvato un pacchetto di aiuti da 40 miliardi di dollari per l’Ucraina, di cui circa la metà è stata destinata all’assistenza militare.

6 MAGGIO
Il Pentagono ha annunciato aiuti militari per 150 milioni di dollari tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Munizioni di artiglieria

21 APRILE
Il Dipartimento della Difesa ha annunciato ulteriori aiuti per 800 milioni di dollari tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Obici
-Munizioni di artiglieria
-Droni Phoenix Ghost

13 APRILE
Il Pentagono ha annunciato che invierà ulteriori 800 milioni di dollari in assistenza militare tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Obici
-Munizioni di artiglieria
-Droni a serramanico (questa è un’altra forma di munizioni vaganti)
-Missili Javelin e altre armi anti-corazza
-Veicoli corazzati per il trasporto di personale
-11 elicotteri Mi-17
-Vari tipi di esplosivi

1 APRILE
Il Dipartimento della Difesa ha annunciato che invierà300 milioni di dollari in aiuti letali utilizzando i fondi USAI, tra cui:
-Sistemi a razzo a guida laser
-Droni a serramanico
-Droni di sorveglianza Puma
-Sistemi antidrone
-Veicoli blindati

16 MARZO
Il Pentagono ha annunciato che invierà aiuti militari per un valore di 800 milioni di dollari tramite prelievo presidenziale. Il contenuto esatto di questo pacchetto non è chiaro, ma probabilmente includevaelicotteri Mi-17, missili Javelin e missili antiaerei Stinger.

12 MARZO
La Casa Bianca ha annunciato che invierà 200 milioni di dollari in aiuti letali tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Missili giavellotto
-Missili Stinger

10 MARZO
Il Congresso ha approvato 13,6 miliardi di dollari di aiuti all’Ucraina, di cui circa la metà è stata destinata all’assistenza militare.

25 FEBBRAIO
La Casa Bianca ha annunciato che invierà 350 milioni di dollari in aiuti militari tramite prelievo presidenziale, tra cui:
-Armi anti-corazza
-Braccia piccole