mercoledì, 1 Febbraio
HomeArchivioUSA, corsa a due Clinton - Sanders tra i Democratici

USA, corsa a due Clinton – Sanders tra i Democratici

Un ultimo dibattito di fuoco quello andato in scena ieri sera in tv negli USA tra i Democratici. Hillary Clinton, Bernie Sanders e Martin O’Malley si sono sfidati soprattutto su tre temi: controllo sulla vendita delle armi, intervento in Siria e fisco. Ma alla fine sembra che in queste primarie sarà lotta tra Clinton e Sanders. A confermarlo l’andamento del dibattito televisivo, con la Clinton intenta a punzecchiare il rivale principale su più punti. Hillary infatti, seppur in vantaggio a livello nazionale sul compagno di partito (59% a 34% secondo l’ultimo sondaggio Wall Street Journal/Nbc News), fatica in alcuni Stati come New Hampshire e Iowa, dove sente sempre più il fiato sul collo di Sanders.

«Sanders ha votato con la National rifle association (Nra), con la lobby delle armi, molte volte. Ha votato per l’immunità dei produttori e rivenditori di armi», uno dei primi affondi della Clinton al rivale, ma il senatore del Vermont ha riconosciuto la necessità di una legge per evitare stragi come le ultime avvenute, rammentando però alla rivale che nel 2005 votò una legge per l’immunità per i produttori e i rivenditori di armi. Sul fisco invece la Clinton ha accusato Sanders di voler aumentare le tasse alla classe media che invece dice di voler difendere. La replica non si è fatta attendere, con il senatore che ha presentato meglio il suo ‘Medicare for All’, che punta sull’aumento delle tasse per i più ricchi e che farebbe risparmiare 6mila miliardi di dollari nei prossimi 10 anni rispetto al sistema attuale. Ma Sanders ha fatto di più: ha promesso che se verrà nei primi cento giorni, si impegnerà a mettere fine al declino della classe media. Duro il contrattacco di Hillary, che ha sostenuto che il piano confliggerebbe con l’Affordable Care Act di Obama, che ha permesso a 19 milioni di persone di entrare nel sistema della sanità. Sulla Siria infine un accordo: «Nessuna forza di terra. Sosteniamo l’esercito iracheno, le milizie sunnite e i curdi ma anche la via diplomatica», il commento della Clinton. Mentre Sanders: «Mi piace l’intenzione di Obama di provare a risolvere in modo diplomatico e non tenere gli americani in un disastroso pantano permanente».

(video tratto dal canale Youtube di Associated Press)

 

RELATED ARTICLES

Croce Rossa Italiana

spot_img

Save the Children

spot_img

Seguici sui social

Fondazione Veronesi

spot_img

Fondazione G. e D. De Marchi

spot_img

Fondazione Veronesi

spot_img

Salesiani per il sociale

spot_img

Campus Biomedico

spot_img
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com