venerdì, Settembre 17

Usa – Corea del Sud, esercitazioni militari in corso Proteste da parte della popolazione del Nord per questi test tra i due Paesi

0

E’ arrivata nel porto di Busan, in Corea del Sud, la portaerei americana John C. Stennis, che prenderà parte alle esercitazioni congiunte tra gli Usa e le forze armate sudcoreane. Oltre alla Stennis, che trasporta ben 80 aerei, ci saranno le navi anti-sommergibile Stockdale, Chung-Hoon, William P. Lawrence e l’incrociatore Mobile Bay. Si tratta di esercitazioni tra Usa e Corea del Sud senza precedenti, con manovre strategiche Resolve Key che dureranno una settimana, mentre le manovre operative Foal Eagle dureranno fino alla fine di aprile. Ad  essere coinvolti saranno 300mila soldati della Corea del Sud e 17mila militari americani. Esercitazioni ancor più delicate dopo gli ultimi test missilistici della Corea Del Nord e spari nel mare antistante di armi non ancora ben definite. Ma c’è già chi protesta, in particolare in Corea del Nord, dove centinaia di persone sono scese in piazza per manifestare queste manovre militari.

(video tratto dal canale Youtube del The Telegraph)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->