mercoledì, Aprile 21

Unione Europea: 700 milioni per la crisi rifugiati

0

Ieri, per la prima volta, l’ Unione Europea ha deciso di riversare i fondi previsti per la gestione delle crisi nei Paesi terzi entro i propri confini. La crisi dei rifugiati sta mettendo in ginocchio alcuni Paesi europei, in particolar modo la Grecia.

Il totale dei fondi ammonta a 700 milioni di euro divisi in tre anni. Il piano prevede un finanziamento di 300 milioni di euro nel 2016 e 200 milioni per il 2017 e altri 200 milioni per il 2018. Data, quest’ultima, entro la quale l’Esecutivo di Bruxelles spera ritorni sotto controllo l’emergenza rifugiati.

I fondi serviranno a garantire gli aiuti primari, i servizi sanitari e l’igiene nei campi profughi. La parola finale, però, spetta ora all’Europarlamento e agli Stati membri cui compete l’approvazione del piano presentato dalla squadra di Jean-Claude Juncker (presidente della Commissione Europea).

 

(video tratto dal canale YouTube di AFP news agency)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->