venerdì, Maggio 14

Un portafoglio vuoto in attesa dei target price prefissati

0

Siamo usciti da tutte le posizioni con un piccolo profit che ci ha tutelati e che ci permetterà di prendere nuovamente posizioni più tranquille. Sarà probabilmente un lunedì di attesa.

 

CAMBIO EURO/DOLLARO

Scattato l’acquisto a 1,147 e abbiamo quasi raggiunto il profit di 1,17, ma l’inversione sul grafico daily ci ha fatto alzare lo stop loss alla rottura a ribasso del minimo del 3 maggio (giorno del picco a oltre 1,16) che ci ha protetto dal peggio e contemporaneamente di mettere dentro un piccolo profit.

Adesso saremo in acquisto a rottura a rialzo di 1,15 in quanto i prezzi potrebbero spingersi fino al target di 1,17. La rottura a ribasso di 1,1385 potrebbe portare i prezzi a 1,122

euro 11 euro 12

ORO (GOLD SPOT)

Come volevasi dimostrare: necessitava una rottura a rialzo di 1307 per far ripartire lo slancio dei prezzi fino a 1345. Adesso la posizione è incerta, abbiamo mancato l’acquisto sul supporto prefissatoci di 1261 (minimo effettuato 1268) per cui in caso di nuova discesa su tale target non acquisteremo se non a seguito di una formazione grafica daily positiva.

oro 17 oro 18

BRENT CRUDE (OIL)

Scattato lo stop loss dinamico a 4649. Adesso si rimane a guardare fino a martedì mattina in quanto una rottura a ribasso dei prezzi di venerdì potrebbe essere il segno di inversione dei prezzi verso un target di 4050.

oil 11 oil 12

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->