lunedì, Luglio 26

Ucraina, opposizione in piazza per Saakashvili Manifestanti hanno sfilato a Kiev contro presidente Poroshenko chiedendo il suo impeachment e la liberazione del leader del Movimento delle nuove forze

0

In Ucraina l’opposizione è tornata a manifestare in piazza. Migliaia di sostenitori dell’ex presidente georgiano, Mikheil Saakashvili, hanno sfilato a Kiev contro presidente Petro Poroshenko chiedendo il suo impeachment e la liberazione del leader del Movimento delle nuove forze. Durante la manifestazione sono stati scanditi slogan per chiedere nuove elezioni parlamentari e la formazione di un nuovo governo.

Le autorità ucraine lunedì hanno espulso Saakashvili in Polonia, dallo stesso territorio dove in autunno era entrato illegalmente in Ucraina, rompendo il cordone di guardie di frontiera e delle forze dell’ordine.

A mandare un messaggio alla folla lo stesso Saakashvili: «Sono molto orgoglioso di coloro che sono riuniti qui oggi in piazza… Poroshenko mi ha buttato a forza fuori dal Paese e pensa di aver risolto da sé il problema… La gente non si riunisce per Saakashvili, ma per l’Ucraina… Il popolo ucraino non può essere fermato da nulla».

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->