domenica, Maggio 22

Ucraina: come recitare ha preparato Zelensky al ruolo della sua vita Sebbene Zelensky sia ora un uomo che sopravvive grazie al suo ingegno, all'amore per il Paese e alla mente fredda, il suo comportamento è influenzato da anni di performance. L’analisi di Stephen Langston, University of the West of Scotland

0

È ormai risaputo che il presidente ucraino è un ex comico, ma questa è una rappresentazione fuorviante della sua passata carriera. Vlodymyr Zelensky è un artista esperto con una serie di ruoli professionali, tra cui la voce di Paddington Bear (la versione in lingua ucraina), Love in the Big City e 8 New Dates.

Per uno strano capriccio del destino, di recente ha interpretato un insegnante di scuola immaginario eletto inaspettatamente come presidente ucraino in Servant of the People (ora trasmesso su Channel 4 nel Regno Unito per aumentare la stranezza della situazione). La serie ha contribuito a catapultare Zelensky verso una vittoria schiacciante nelle elezioni presidenziali del 2019 nella vita reale.

Ora il mondo è in soggezione di fronte a quest’uomo eroico che guida coraggiosamente il suo paese dalle profondità della Kiev dilaniata dalla guerra. I suoi discorsi appassionati riducono le persone alle lacrime e ispirano i governi.

Le sue capacità comunicative superiori influenzano i leader mondiali attraverso un intenso bombardamento di affermazioni fattuali. Vengono presentate domande ben studiate con soluzioni, dimostrando premura e intelligenza, mentre non ha paura di mostrare emozioni quando descrive l’angoscia delle circostanze del suo paese.

La nomina di Zelensky a presidente potrebbe essere stata influenzata dal suo ruolo di attore presidenziale, ma le sue capacità interpretative sono ora altrettanto cruciali nella guerra di propaganda. Laddove il conflitto è costantemente trasmesso in live streaming o pesantemente censurato attraverso i social media e la televisione, le capacità di performance svolgono un ruolo importante nel vincere la battaglia per l’informazione.

L’esperienza del presidente come abile interprete rivela un utile arsenale di armi ora schierate contro la potenza dell’invasione russa. Quindi, in che modo la carriera di Zelensky nella performance lo ha preparato per il ruolo della sua vita?

Competenze utili per i leader

Le competenze fondamentali richieste agli attori sono notevolmente simili alle capacità diplomatiche: una gamma di punti di forza e abilità che consentono ai professionisti di gestire le relazioni professionali. La memorizzazione, la creatività, la lettura, la conversazione e il lavoro di squadra evidenziano alcune attitudini. Tuttavia, la capacità di cambiare la propria personalità per comunicare un messaggio in modo controllato e significativo si sta rivelando un’abilità chiave per Zelensky.

Zelensky si è formato come avvocato, ma il richiamo della televisione lo ha portato a creare Kvartal 95, una società di produzione specializzata in commedie e romcom. Ha scritto, prodotto e recitato in molte produzioni, facendo buon uso della sua creatività, capacità imprenditoriali e background in giurisprudenza. Inconsapevolmente, Zelensky ha costruito il suo portafoglio di abilità presidenziali molto prima di sapere che avrebbe assunto quel ruolo.

Nel 2015, ha creato il ruolo di Vasyl Goloborodko in Servant of the People, questo personaggio è molto diverso dal personaggio grave e con la barba lunga che vediamo ora quotidianamente. Goloborodko è un cittadino infelice che ribolle per i leader politici disonesti e pubblicizza il suo disgusto attraverso video che attaccano personaggi pubblici. Questo è un esempio di recitazione drammatica per la televisione, in cui le sue abilità creano le emozioni e l’effetto desiderati per un pubblico.

Zelensky mostra anche abilità di scrittura avanzate. Servant of the People non è una serie rivoluzionaria, ma dimostra come la televisione funzioni come veicolo per un attore, offra un’esperienza visiva piacevole e attiri cifre di ascolto decenti.

Vivere il suo ruolo

Giovedì 24 febbraio 2022, Zelensky è apparso alla televisione ucraina con un’aria di gravità non solitamente associata a lui. Non sto in alcun modo suggerendo che Zelensky stesse recitando, ovviamente. Ma le abilità che ha appreso e nutrito attraverso la performance lo aiutano a presentare il suo messaggio con gravitas in modo conciso e in circostanze eccezionalmente sotto pressione. Adotta un modo calmo, rassicurante ma patriottico nel suo primo discorso al popolo ucraino attraverso il suo discorso intenso e serio.

Sincerità e autenticità sono immediatamente evidenti ed entrambe sono competenze chiave richieste a un attore e uno sceneggiatore. Al contrario, la trasmissione di Zelensky dopo l’attentato all’ospedale pediatrico di Mariupol mostra un approccio calmo, ma determinato.

Le pause drammatiche danno allo spettatore il tempo di assimilare la gravità della situazione. Il suo tono abilmente utilizzato implica anche una disperazione di fondo, trasmessa direttamente attraverso la telecamera negli occhi delle persone a casa.

Che sia in tempo di guerra o di pace, un leader ha bisogno di immagini adeguate con cui il pubblico possa relazionarsi. Il consigliere di Margaret Thatcher, Gordon Reece, era preoccupato per la sua immagine pubblica nelle elezioni del 1979. Ha impiegato le abilità degli allenatori vocali del Royal National Theatre per trasformare la sua voce stridula in un tono più morbido e profondo che suggerisse empatia con il pubblico. Anche il leader ucraino lo capisce.

Quando Zelensky si è rivolto di recente al parlamento del Regno Unito, non ha mostrato alcuna prova di essere sopraffatto o sotto pressione. Contempla la preparazione necessaria per pronunciare un discorso così importante da un bunker di guerra mentre il suo paese viene distrutto. Le abilità che ha appreso come attore, come concentrazione, comunicazione, calmare i nervi e sincerità emotiva sono cruciali per il coinvolgimento del pubblico, in particolare in queste gravi circostanze.

Il discorso di Zelensky ha ricevuto una standing ovation di 30 secondi ed è stato trasmesso in tutto il mondo. Questo discorso è stato importante per la sua consegna quanto il suo contenuto, l’ottica è stata la chiave per inviare un messaggio a Putin. Ma è stato scritto per un pubblico britannico, ricordandoci i punti di svolta nella storia del paese. Zelensky ha parlato e il mondo ha ascoltato, rivelando quanta pubblicità stia giocando un ruolo importante in questa guerra.

Il presidente ucraino si è guadagnato il rispetto per se stesso e per il suo popolo durante questa crisi. Mantiene l’attenzione sulle atrocità sostenute da Putin comunicando direttamente attraverso i principali punti vendita, utilizzando i social media per abbattere il muro di propaganda attorno al popolo russo.

In tal modo Zelensky sta continuando a fare ciò che sa meglio per aiutare a porre fine al conflitto a vantaggio dell’Ucraina. Se ha le capacità tattiche per affrontare una guerra con una superpotenza è un’altra questione.

Diciamo ai nostri studenti che la performance può cambiare il mondo e gli artisti sono sostenitori di quel cambiamento. Sebbene Zelensky sia ora un uomo che sopravvive grazie al suo ingegno, all’amore per il paese e alla mente fredda, il suo comportamento è influenzato da anni di performance. Solo che questa volta non c’è recitazione nel teatro di guerra.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->