martedì, Maggio 18

Trump, tutta la famiglia in tv Il magnate porta tutti alla CNN

0

Negli Usa, nei momenti ‘caldi’, ci si affida alla famiglia. Nell’ultimo periodo in tanti lo hanno fatto, vedi Jeb Bush con la madre. E ora ad appoggiarsi al proprio nucleo familiare è anche il candidato repubblicano Donald Trump. Una mossa per catturate voti certo, che Trump aveva rigettato con sdegno finora. Ma, come si dice, la guerra è guerra, e in politica quello che vale il giorno prima può non valere il giorno dopo. Per questo ecco Trump andare in tv, alla CNN, con l’intera famiglia: la terza moglie Melania Knauss, i tre figli avuti con Ivana Marie Zelickovà (Donald John Jr., Ivanka Marie ed Eric Frederic), la figlia Tiffany, nata dal matrimonio con Maria Maples, e persino la nipotina di nove anni Kai Madison. Tante le domande e le curiosità chieste ai familiari su Donald Trump, tra cui anche la scoperta che due dei figli, Ivanka ed Eric, non potranno votare alle primarie repubblicane di New York. «Non erano a conoscenza delle regole e non si sono registrati in tempo. E ora si sentono molto in colpa», ha spiegato lo stesso Trump poi a ‘Fox News’.

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->