Navigazione: Ursula Von der Leyen

La Svizzera fra Dürrenmatt e l’Europa La decisione del Consiglio Federale svizzero di abbandonare, dopo sette anni di colloqui infruttuosi, il negoziato con l’Unione Europea per la conclusione di un Accordo Quadro, ben esprime il carattere svizzero
di

La Confederazione ha mostrato ancora una volta di voler insistere nella sua navigazione internazionale di piccolo cabotaggio. Lo ‘Swiss way of life’ resta da vedere se continuerà a resistere inalterato anche dopo lo strappo con l’Europa

UE – USA: questione di feeling La riuscita del vertice UE-USA dipende dalla capacità dei due attori di accogliere e governare la percezione pubblica del valore dell'alleanza transatlantica che sta cambiando
di

Nei decenni scorsi, l’opinione pubblica ha svolto un ruolo secondario nelle relazioni transatlantiche, considerate una ragion di Stato dalle élite politiche. Negli ultimi anni, e ancor di più dal 2020, gli stati d’animo pubblici hanno conseguenze politiche

UE: Pechino addio La svolta a U di Bruxelles: da Pechino a Washington in tre mesi. L'autonomia strategica sembra archiviata, lasciando il posto all'approccio multiforme, e in forse ora anche la rettifica dell'accordo globale sugli investimenti con la Cina
di

Il rapporto von der Leyen-Borrell parla una ‘lingua’ nuova, dura, conflittuale, molto simile, se non sovrapponibile, a quella di Washington. Che razza di atlantismo sarà è però troppo presto per dirlo

Draghi ha parlato, la UE ha taciuto, e Erdogan è un dittatore
1 2 3 6