Navigazione: Tigray People’s Liberation Front

Etiopia: Kagame il ‘tigrino’ chiede l’intervento ONU Paul Kagame è legato al TPLF e la sua proposta per uscire dalla crisi politica militare in un qualche modo favorisce la dirigenza tigrina
di

Kagame ha forti legami politici con il TPLF che risalgono agli Anni Novanta. Meles Zenawi, Paul Kagame e Yoweri Kaguta Museveni erano all’epoca i ‘Good Boys’ ai quali USA e GB avevano affidato il riassestamento dei poteri nel Corno d’Africa

Etiopia a rischio di diventare una ‘Siria africana’ La guerra civile continua in Tigray. Già coinvolti Eritrea e Emirati Arabi. Si stanno preparando Egitto, Sudan e Sud Sudan. Altri attori poi potrebbero entrare in scena: Turchia, Rwanda, Uganda, Congo, Burundi
di

La comunità internazionale si sta rendendo conto che la guerra civile in Etiopia non è finita e che vi sono anche rischi che si rafforzino i terroristi islamici, che scoppino gli scontri etnici tra Tigrini e Amhara e che vi sia una rivolta armata della Oromia.

Ethiopia risks becoming an ‘African Syria’ The civil war continues in Tigray. Eritrea and the United Arab Emirates already involved. Egypt, Sudan and South Sudan are preparing. Other actors could then enter the scene: Turkey, Rwanda, Uganda, Congo, Burundi
di

La comunità internazionale si sta rendendo conto che la guerra civile in Etiopia non è finita e che vi sono anche rischi che si rafforzino i terroristi islamici, che scoppino gli scontri etnici tra Tigrini e Amhara e che vi sia una rivolta armata della Oromia.