Navigazione: sinistra

Spagna: Pablo è vivo! Podemos si vedrà Podemos, dall'emergere alla Complutense, fino al ritorno alle origini che lo attende dopo l'abbandono del suo leader, quel Pablo Iglesias sul quale si appuntano aspettative e domande che attendono risposte. Intervista con Jorge Resina, docente di Scienze Politiche nella famosa Università che ha plasmato i fondatori del partito
di

“Che Iglesias abbandoni la prima linea di politica istituzionale non significa che abbandoni la politica. La grande domanda è quale sarà il suo rapporto con il partito che ha fondato”. “Podemos deve tornare alle origini, ora però le parole non serviranno, ci vorranno i fatti”

Willy: perché Chiara Ferragni è meglio di Roberto Saviano Il Paese è alle soglie di una seconda ondata fascista. Fedez e Ferragni battono la sinistra, riuscendo incarnare assai meglio dei leader dei partiti di governo il senso del pericolo che minaccia tutti noi, e stracciano Roberto Saviano
di

Non possiamo più tollerare che la migliore trascrizione di Satana in circolazione, vada in giro con il rosario appeso al collo. Willy è solo uno dei primi caduti, fermiamo la mano a chi vuole trasformarci in una comunità di odiatori

Ricostruzione post – coronavirus: opportunità enorme, rischio tremendo Next Generation EU? “La ‘prossima generazione’ potrebbe guardarlo come l'ultimo, morente tentativo di fingere che la vita normale non debba realmente cambiare, e cambiare molto”. Così Robin McAlpine, fondatore di Common Weal, in una intervista sulla ricostruzione europea e il mondo che dobbiamo costruire
di

“La storia è piena di imperi caduti che non capivano come stesse cambiando il mondo. “Scopriremo presto che non esiste una via guidata dal mercato verso la ripresa verde. Quindi o il ‘greening’ fallirà, o il ‘recovery’ fallirà, o falliranno entrambi”