Navigazione: Rocco Casalino

Giggino Di Maio: italiota ‘criminogeno’ e accattone cerca di nascondere la ‘manina’ Draghi, TAP e non solo: la perniciosa abitudine del ragazzo irresponsabile e vile: «vuttà ’a petrella e annasconnere ’a manella»
di

L’idea di costoro è che uno che si trova a gestire una funzione importante, e per di più internazionale, come quella, nel caso, di Governatore della Banca Centrale Europea, debba agire mai dimenticando di essere italiano, e cioè ‘favorendo’ l’Italia

Def: caos, volgarità e dietrofront di un Governo ignaro della Costituzione Dopo il giudizio dei mercati, nulla esclude che si possa arrivare ad un giudizio di costituzionalità, per altro chiave di volta per verificare chi vuole realmente uscire dall’UE
di

Tria, ormai in balia delle onde, va su e giù e non manca di fare assurdità, i due dioscuri guardano lo spread e accusano gli altri di ‘terrorismo’ poi alla chetichella fanno il dietrofront

Casalino fu vera gaffe? anche no, mentre pullulano gli arroganti e mancano i duri che sanno giocare Casalino sprovveduto non è, facile credere che abbia fatto tutto quello che ha fatto in piena coscienza, intendeva inviare un 'messaggio', e desiderava che quel 'messaggio' venisse identificato con lui
di

Tria infuriato chiarisce: «Le coperture e l’attribuzione delle risorse non spettano alle strutture tecniche ma sono una scelta politica», mentre Conte cerca di mettere una toppa che è peggio del buco, con Di Maio che palude, mentre comincia a stomacare più di uno

Rocco (Casalino) e i suoi fratelli(ni) sempre più inconcludenti e ipocriti Ci salvano, o ci provano, la Farnesina di Moavero e le Finanze di Tria, tutto il resto più che noia è pena, con i Casaleggio boys superpagati per diffondere veline e Conte di ritorno dalla passeggiata a Salisburgo
di

Conte di ritorno da Salisburgo si conferma l’uomo che ottiene ‘condizioni meramente potestative’; da Pechino Di Maio si conferma il fine economista del ‘debito … a babbo morto’