Navigazione: ricostruzione

Il Recovery fund c’è, ci manca la ‘visione’ per la ricostruzione dell’Italia La ‘visione’ deve riguardare una riforma dell’Italia, una riforma di tutto, di noi tutti, una riforma che produrrà effetti fra trent’anni, per la ‘nuova generazione di europei’
di

Occorrono persone e mezzi capaci di pensare e fare le cose funzionali alla rinascita italiana, sarebbe su questo che si dovrebbe fare cadere questo imbelle inutile governicchio

Iraq: interesse politico italiano per stabilizzare l’intera regione Della Conferenza sulla ricostruzione in Iraq abbiamo parlato con Chiara Lovotti, ricercatrice per l’area MENA  -Middle East and North Africa- dell’ ISPI
di

A Kuwait City si sono conclusi oggi i lavori della Conferenza sulla ricostruzione in Iraq.  70 i Paesi con rappresentanti delle istituzioni, esperti, rappresentanti di ONG. Soprattutto hanno partecipato 2.300 rappresentanti di 1.850 aziende di tutto il mondo.

Libia: il petrolio continuerà a fare la differenza tra guerra e ricostruzione Abbiamo analizzato i diversi attori alla luce dell’esplosione di ieri insieme a Umberto Porfazio
di

Ieri, 26 dicembre, è esploso l’oleodotto al-Zuqut del terminal di Al-Sidra, vicino il villaggio di Maradah in Cirenaica. Ad esplodere sarebbe stato un oleodotto gestito da una sussidiaria della Al-Waha Oil Company che collega i giacimenti petroliferi del bacino di Marada con il porto petrolifero di Sidra.