Navigazione: raul castro

Cuba: altro che transizione! perfetta continuità con il passato Intervista allo scrittore franco-cubano Jacobo Machover: “saranno i movimenti spontanei a far cadere il regime”. “La fuga resta la più forte forma di ribellione, soprattutto se di massa”
di

La figura di Díaz-Canel non fa paura, soprattutto se lo si paragona a Raúl, che da sempre è il più temuto dai cubani, a mio avviso il personaggio più oscuro di questa rivoluzione. Con Díaz-Canel si capisce che i fili sono mossi da altri

Cuba: l’ora di Miguel, delfino di Raul L'Assemblea Nazionale riunita da oggi: entro domani elezione del successore di Raul Castro, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, alla presidenza
di

Raul Castro aveva annunciato la sua intenzione di dimettersi da Presidente di Cuba nel 2013, dopo due mandati di cinque anni, quale successore del fratello Fidel -dal 2008. Uscita di scena, la sua, che non significherà meno influenza sugli avvenimenti nel Governo e nel Paese.