Navigazione: politica estera

Te la do io l’America, quella del Grande Equivoco La reale natura del popolo americano? grande, profonda ignoranza a tutti livelli degli elementi fondanti di ogni vera società e di ogni vera cultura: un passato, un senso della storia con annessa memoria, un senso o coscienza della complessità del mondo
di

Profonda e sconcertante ignoranza della geografia e nessuna curiosità per capire realmente i Paesi del resto del mondo; assenza di un qualsiasi confronto con i Paesi loro confinanti, causa della loro totale mancanza di diplomazia

Turchia, Russia, Siria …. Ah se l’Italia esistesse! Se avessimo una politica estera e un Ministro degli Esteri che almeno sapesse leggere, insomma, se l’Italia esistesse, oggi avrebbe l’ennesima grandissima occasione, e una occasione ghiotta assai, che perderà, ovviamente, perché non esiste
di

Inesistenti nel Mediterraneo non per incapacità, ma per non volontà e totale incomprensione di ciò che accade al mondo di un ceto di politicanti infimo, che perfino con il virus alle porte sa solo litigare

Libia: il comodo e ipocrita galleggiamento italiano Tra due che usano le armi e che chiedono ad altri di aiutarli ad usarle meglio, o tu sei lì ponto a metterti di mezzo o aiutare l’uno o l’altro, o non conti nulla. Infatti, noi non contiamo nulla. E non mettete di mezzo la Costituzione
di

È troppo facile avere l’anima pura e pacifica e voltarsi dall’altra parte se vicino (o lontano) si ammazzano. Questa non è volontà di pace, è cinismo, ipocrisia, indifferenza e, magari, strafottenza, razzismo, disprezzo

‘Combatteranno sempre più nel nome dell’Islam’ Andranno colpire la nostra psiche, la nostra ignoranza e il nostro distrarsi al consumismo libertino occidentale che, inaspettatamente, può essere stravolto. La Diplomazia ormai è out
di

Paesi che da decenni sono la nostra fonte di Energia e che con la loro antica e radicalizzata cultura e il loro modo di vivere permettono a noi tutti di definirci un ‘Mondo Occidentale Globalizzato’ ora si rivoltano

Occorre una politica estera. Già: e chi la fa, Giuseppi e Giggino? Che ci fa Giggino agli Esteri? Che ne sa Di Maio di politica estera? di diritto internazionale? che ne sa di Medio Oriente, di Libia, di NATO? Nulla. Ma la politica estera italiana non c’è, e da molto, troppo tempo
di

Il diritto è diventato solo lo strumento per fare valere la propria egemonia, per fare prevalere i propri ‘valori’, piuttosto che col pensiero, con le armi. L’Italia assiste ma non agisce