Navigazione: Pierre Nkurunziza

Burundi, un avvocato belga dice: ‘So chi ha ucciso le 3 suore italiane’ Nell'audio, che diffondiamo in esclusiva per l'Italia, dice che sarebbero custodite anche presso il quartiere generale dei servizi segreti a Bujumbura
di

L’unica possibilità per arrivare alla verità è che le Nazioni Unite decidano di consegnare alle autorità italiane le prove ricevute dall’avvocato (se queste esistono veramente) o che queste prove vengano rinvenute presso il quartiere generale dei servizi segreti a Bujumbura quando il regime dovesse cadere

Olga, Lucia, Bernadetta: tre suore ‘martiri’ in Burundi 7 settembre 2014, tre missionarie italiane vengono barbaramente uccise a Bujumbura; dopo 3 anni c'è solo silenzio
di

Emersero fatti che fecero pensare all’omicidio di Stato, burundese, certo, ma con complicità straniere. Avevano scoperto l’organizzazione del genocidio e traffici illeciti. Fu aperta l’indagine presso la Procura di Parma, non si conoscono gli sviluppi dell’inchiesta

Burundi: Unione Europea accusata di attività eversive
di

Bruxelles è inoltre accusata di aver finanziato personaggi pubblici avversi al regime direttamente implicati in atti eversivi con l’obiettivo di destabilizzare il Paese. In realtà è una contromossa del regime studiata per far pressioni all’Europa a riprendere gli aiuti umanitari e a cancellare le sanzioni economiche

Burundi: rischio di genocidio regionale
di

Il regime di Nkurunziza, rafforzato dal supporto di Cina e Russia, in collaborazione con il Presidente congolese Joseph Kabila e il gruppo terroristico ruandese FLDR ha oltrepassato la linea rossa trasformando il rischio di genocidio in una realtà regionale