Navigazione: pedro sanchez

Spagna: Pablo è vivo! Podemos si vedrà Podemos, dall'emergere alla Complutense, fino al ritorno alle origini che lo attende dopo l'abbandono del suo leader, quel Pablo Iglesias sul quale si appuntano aspettative e domande che attendono risposte. Intervista con Jorge Resina, docente di Scienze Politiche nella famosa Università che ha plasmato i fondatori del partito
di

“Che Iglesias abbandoni la prima linea di politica istituzionale non significa che abbandoni la politica. La grande domanda è quale sarà il suo rapporto con il partito che ha fondato”. “Podemos deve tornare alle origini, ora però le parole non serviranno, ci vorranno i fatti”

Madrid, il problema della Spagna, al voto Le elezioni di domani alla Comunità Autonoma di Madrid. Madrid è passata dall'essere una città bucolica a un buco nero in quattro secoli e mezzo. Le elezioni di domani potrebbero essere decisive
di

Se la sinistra non ha la maggioranza assoluta, la destra governerà; e se il PP vince, ma non riesce a formare un governo, avremo l’estrema destra nelle istituzioni. Domani sera sapremo quanto franchismo c’è in Spagna

España: a los fiscales no les gusta cómo votan los catalanes Los aparatos del estado español reaccionan con furia al resultado de las elecciones catalanas. La represión en España provoca disturbios y enfrentamientos entre manifestantes y policías
di

En cuanto se supo que los partidos independentistas lograban la mayoría absoluta en el Parlamento de Cataluña, la Fiscalía aceleró los trámites para volver a negar los permisos penitenciarios a los líderes políticos catalanes.

Espanya: als fiscals no els agrada com voten els catalans Els aparells de l’estat espanyol reaccionen amb fúria al resultat de les eleccions catalanes.La repressió a Espanya provoca aldarulls i enfrontaments entre policies i manifestants
di

Tan bon punt es va saber que els partits independentistes aconseguien majoria absoluta al Parlament de Catalunya, la Fiscalia va accelerar els tràmits per tornar a negar els permisos penitenciaris als líders polítics catalans.

Spagna: alla Procura non piace come votano i catalani Gli apparati dello Stato spagnolo reagiscono con furore al risultato delle elezioni catalane. La repressione provoca rivolte e scontri tra manifestanti e polizia
di

Non appena si è appreso che i partiti indipendentisti hanno raggiunto la maggioranza assoluta nel Parlamento della Catalogna, la Procura ha accelerato le procedure per negare nuovamente i permessi ai leader politici catalani in prigione

Catalogna: l’indipendenza disunita I tre partiti indipendentisti insieme hanno raccolto oltre il 50% dei voti, ma manca una strategia condivisa che potrebbe essere l’ostacolo insuperabile per la formazione di un nuovo governo indipendentista. Ecco perchè i partiti sono divisi
di

Una maggioranza indipendentista si potrebbe formare se si strutturasse un accordo strategico tra ERC, JXCat, con un appoggio esterno di CUP e una partecipazione di En Comù Podem