Navigazione: opinioni

La politica miserabile e le responsabilità di chi educa Solo a un miserabile, il cui mondo interiore somiglia alla superficie di Marte, viene naturale stabilire il collegamento tra l’assassinio di Luca Sacchi e i tagli alla Sicurezza, così come a una parte di coloro che lo votano
di

Non c’è nulla che possa intaccare le certezze che appoggiano sull’ignoranza e sulla malafede, quando l’Italia decide che è il momento di suicidarsi, non la ferma nessuno. Nell’arco di cento anni è accaduto 3 volte, col fascismo, col berlusconismo ed ora potrebbe accadere con salvinismo

Matteo Renzi e i ‘fedelissimi’. Uno spettacolo imbarazzante Dice anche che il Governo è saldo, ma sa benissimo che ora dipende solo da lui, quindi il Governo è prossimo alla fibrillazione, se non succederà è perché non conviene a lui
di

Matteo Renzi, così come Matteo Salvini, non avrebbe dovuto fare politica, perché quella normale è dominata dal pronome personale ‘noi’, troppo ingombrante per le loro abitudini mentali, a entrambi il ‘noi’ evoca la dinamica della mandria, con una sola guida. Il mandriano

Italiani: dalla parte sbagliata della storia Gli italiani, eterni adolescenti intrappolati in un ciclo continuo di scelte sbagliate e pentimenti che durano poco più in di un battito di ciglia
di

Fascisti sempre noi, che per fortuna o purtroppo siamo italiani, un popolo che ignora, e, superbo come tutti gli ignoranti, assegna agli altri colpe e responsabilità. Dovremmo avere il coraggio di guardare indietro per cambiare passo e riconfigurare il futuro

L’Italia distrutta dalle Regioni Dalla riforma del 2001, si è assistito ad un lento e progressivo sgretolarsi dell’autorità dello Stato, portando l’Italia ad essere sempre più spezzettata in una sorta di confusa macedonia amministrativa
di

 L’Italia non è un Paese federale e se si volesse farlo divenire tale occorrerebbe un serio processo amministrativo non risolubile a colpi di riforme della Costituzione come è stato fatto finora

1 2 3 18