Navigazione: Mediterraneo

E se l'ufficiale spia fosse il 'whatever it takes' di Draghi in salsa atlantica?
Turchia, Russia, Siria …. Ah se l’Italia esistesse! Se avessimo una politica estera e un Ministro degli Esteri che almeno sapesse leggere, insomma, se l’Italia esistesse, oggi avrebbe l’ennesima grandissima occasione, e una occasione ghiotta assai, che perderà, ovviamente, perché non esiste
di

Inesistenti nel Mediterraneo non per incapacità, ma per non volontà e totale incomprensione di ciò che accade al mondo di un ceto di politicanti infimo, che perfino con il virus alle porte sa solo litigare

Libia: dialoghi al palo, e potenze piccole e grandi crescono La non volontà delle due parti di sedere al tavolo di Ginevra: gli attori esterni che combattano una guerra per procura in Libia sono l’ostacolo principale a qualsiasi tentativo di dialogo tra le parti
di

La lettura dei fatti libici dall’angolatura degli interessi turchi. Il coinvolgimento della Turchia strettamente legato alla sua agenda marittima nel Mediterraneo orientale ha in nuce un potenziale esplosivo

Genocidio in Libia, oggi come ieri ‘Genocidio in Libia’ è arrivato alla sua terza edizione. Obiettivo: raccontare una pagina di storia che è ancora cronaca. L’autore, Eric Salerno, ci racconta quel che non si vuole che si capisca
di

“Molti documenti sono ancora nascosti o sono messi in cartelle con intestazioni che nascondono il loro reale contenuto o sono stati distrutti, distrutti anche di recente. C’era chi non voleva che si vedesse o capisse”, come anche oggi c’è chi non vuole che si capisca, malgrado si sappia

1 2 3 5