Navigazione: medicinali

Coronavirus in Iran: l’arma americana, la vergogna europea Gli USA non allentano le sanzioni, l’Europa non si vede, assente ingiustificata, e all’Iran nessuno vende medicine e attrezzature mediche. Ne parliamo con Raffaele Mauriello, professore all’Università Allameh Tabataba’i di Teheran
di

Non ci sono tamponi, la diagnosi di COVID-19 si fa sulla sola base della sintomatologia, non ci sono medicine, non ci sono ventilatori, materiale per il quale ci sarebbero i fondi, ma le aziende non li vendono all’Iran per paura delle sanzioni americane

Sperimentazioni cliniche: tra beneficio e rischio
di

“una molecola su 10.000 riesce ad arrivare allo sviluppo clinico e una su 10 riesce a superare con successo tutte le fasi dello sviluppo clinico e arrivare quindi sul mercato”. “Una condizione irrinunciabile per approvare una sperimentazione è che questa porti un beneficio effettivo ai pazienti arruolati, o perlomeno non lo esponga a rischi o disagi superiori ai benefici previsti”