Navigazione: Massimo Cacciari

Da Draghi alla Commissione DuPre, il problema è il 'tono' della democrazia
Da Draghi alla Commissione DuPre, il problema è il ‘tono’ della democrazia Il tema della democrazia assente o 'in vacanza' è un tema grave e vero, che andrebbe discusso seriamente, specie con i pochi dei DuPre che lo fanno, e lo fanno sensatamente. Il problema è il contenuto e la prassi della democrazia reale, da oltre trent’anni sotto un attacco subdolo e violento
di

È il ‘tono’ della nostra democrazia che è basso, bassissimo. E i pericoli di involuzione sono altissimi, come altissimi sono i rischi di ‘bucare’ il piano di rinascita, ripiombando l’Italia, ma questa volta definitivamente, nel declino e nella impotenza

Dubbio e Precauzione? Silenzio, parla la Verità!
La Democrazia e le lezioni in cortile dei No Green Pass
La Democrazia e le lezioni in cortile dei No Green Pass Caro Cacciari, non occorre andare a fare lezioni in cortile per vedere che nella sostanza la nostra Costituzione è quotidianamente violata, ma non per la chiamata al governo di Draghi, che è solo la conseguenza
di

La politica in Italia è scomparsa da almeno trent’anni: dalla ‘Milano da bere’ la politica ha cominciato a diventare la pratica della ricerca del potere e della ricchezza per sé e per gli amici …

Vero, Draghi è l'uomo dello 'stato di necessità'
Vero, Draghi è l’uomo dello ‘stato di necessità’ Uno 'stato di necessità' conseguente alla irresponsabilità delle forze politiche. L’eccezione sta nelle persone che stanno nei partiti, sta nella loro ignoranza, sta nella loro impreparazione, sta nella loro corruttela, sta nella loro ... antidemocraticità
di

Di eccezionale nel Governo Draghi c’è solo l’incapacità politica, la pochezza di quelle persone che si sono dimostrate incapaci di gestire questa situazione nell’interesse della totalità degli italiani

Meloni e Cacciari-Agamben per me pari non sono
Lo sguardo lungo di Mattarella in un mondo politico di miopi Referendum, Amministrative, Covid-19, Conte e la sua ostentata sicurezza, le crisi di PD e M5S. Si, ma … ‘It’s the economy, stupid!’. Alla fine, è l’economia quella che conta
di

“Il processo di varo del piano di ripresa deve procedere con grande rapidità per rendere disponibili le risorse già all’inizio del 2021. I governi, a cominciare da quello italiano, sono chiamati a “tracciare un orizzonte sostenibile per le giovani generazioni”