Navigazione: m5s

Libia: UE ed Italia schiacciate tra Diritto e Real-Politik Dall'ONU arriva la condanna dei trattati sui migranti tra Tripoli e Bruxelles
di

Se i Paesi dell’Europa centro-orientale, hanno potuto chiudere le proprie frontiere esterne, la cosa risulta impossibile per Spagna, Grecia ed Italia; inoltre, il rifiuto ostinato dei ricollocamenti fa sì che non ci sia una valvola di sfogo alla pressione esercitata dalla massa di disperati che approdano sulle coste meridionali europee

La Sicilia che vota e, distrattamente, scompare In Sicilia si rema quasi tutti dalla stessa parte, quella sbagliata, c’è uno Stato pagatore e politici locali che comprano voti distribuendo ciò che arriva da quello; chi rompe questo patto viene spento
di

La Sicilia merita di sopravvivere a se stessa, dico ‘a se stessa’ perché è causa di tutti i suoi mali, nessuno escluso, ma andrebbe riprogrammata, innanzi tutto con una gigantesca Norimberga per tutti coloro che si sono alternati al potere, da estendere alle coscienze degli elettori predoni

PD: amara lezione dalla Sicilia, guardando alle politiche 2018 Renzi non ne trarrà le conseguenze, e intanto lavora per costituire attorno al PD una sorta di costellazione per il 2018
di

Nel caso di una possibile maggioranza che veda, oltre al PD e i suoi ‘cespugli’ Alfano e Verdini da una parte, Bersani e la sinistra dall’altra, chi è il più adatto a serrare i ranghi di questa armata Brancaleone, Renzi o Gentiloni? Il resto, viene da sè…

M5S: ‘padre’ sconclusionato, ‘figli’ disorientati Il Movimento, impasto di populismo marcatamente 'psichico', è fatto di adepti e non di attivisti
di

Ciò che è fondato sulla pretesa di un solo uomo sarà travolto dai flutti della sua stessa mente. Quando il ‘padre’ si farà in qualche modo da parte tutto il groviglio di contraddizioni, i sentimenti di amore e di odio deflagreranno, mettendo i ‘figli’ gli uni contro gli altri e distruggendo tutto

Gentiloni si prepara a succedere a se stesso, ma … Scenari post-elettorali con Silvio Berlusconi in grande spolvero e l'ipotesi di un Governo cinque stelle-Lega
di

Renzi, divisivo, sono in molti a volerlo a casa; i fatti da soli quotano Gentiloni per un ritorno a palazzo Chigi; il centro-destra di Berlusconi in salute rispetto a un Salvini o a una Meloni, ma non è da scartare l’ipotesi alla quale lavora la Casaleggio e associati di un Governo sostenuto da M5S-Lega