Navigazione: islam

Estrema destra: retaggio culturale o scelta politica? La manifestazione di Varsavia ha attirato nazionalisti da tutta Europa. Ne parliamo con Stefano Bianchini
di

Il rifarsi all’anti-islamismo come pilastro della politica di alcuni partiti è un fattore problematico, non solo in chiave interreligiosa Sono dei miti che, purtroppo, vengono usati per attirare l’interesse di una parte della popolazione che pensa che queste ideologie possano contribuire alla sicurezza nazionale. Esistono sicuramente dei tentativi di internazionalizzare il malcontento popolare che vuole rifarsi ai partiti di destra.

Sono 5.600 i foreign fighters che girano indisturbati nel mondo Il think tank statunitense Soufan Center fa una radiografia dei combattenti dello Stato Islamico rientrati in patria. In cima alla classifica Russia e Arabia Saudita
di

ra gli oltre 5.600 ‘foreign fighters’ che sarebbero rientrati in patria: 400 dei 3.417 militanti arrivati dalla Russia, 760 dei 3.244 provenienti dall’Arabia Saudita, 800 dei 2.926 provenienti dalla Tunisia, circa la metà degli 850 britannici e 271 dei 1.910 arrivati dalla Francia.

Un rosario polacco contro Dio La cultura dei polacchi che pregano contro gli islamici è potenzialmente in grado di fare esplodere il Pianeta, denuncia un cedimento della religione più diffusa alla tentazione dell’individualismo
di

Quello che è accaduto in Polonia non rappresenta una sorpresa, semmai una conferma di cose già scritte, ossia che il cattolicesimo è oggi una religione in grave difficoltà, con larghe fette del popolo che non sembrano avere capito bene le intenzioni, inequivocabili, presenti nel Vangelo.