Navigazione: is

Stato Islamico: e ora cosa accadrà?
di

Quando lo Stato Islamico, sarà ‘debellato’ dal territorio e dovrà rinunciare all’idea di controllare un territorio, sarà interessante vedere cosa succederà alla coalizione. Questo perché l’unico attore che tiene un po’ insieme le varie parti è proprio il nemico comune, quindi, una volta tolto questo, bisognerà vedere. Poi l’insistenza nel parlare dello Stato Islamico in Siria, certe volte fa passare in secondo piano gruppi come Jabhat al-Nusra o Ahrar al-Sham che sono attori da una strategia più di lungo termine, più sofisticata e pragmatica.

Stato Islamico: ecco come ti convinco e ti anniento
di

Cinque gli obiettivi della loro propaganda: l’imposizione del loro come di uno Stato, la visione del Califfato come l’unico autorizzato a delegittimare gli altri jihadisti, il reclutamento di militanti, l’intento di provocare i Paesi occidentali e l’eliminazione della distinzione tra individualisti ed affiliati veri e propri.