Navigazione: indipendenza

Catalogna: questione di opinioni e agibilità democratica Le condanne e le conseguenti manifestazioni di questi giorni sono lo specchio di una mancanza di agibilità democratica. Diritto internazionale a parte, siamo al reato di opinione
di

Il punto è se trattare una questione di popolo come una questione di pochi, indipendentemente dal tipo di soluzione a questa crisi senza precedenti. Le condanne colpiscono i pochi, ma non danno risposte al popolo; o meglio, attraverso le punizioni di pochi si vuole talvolta mandare un certo messaggio al popolo

Paraguay e Taiwan: una relazione all’ombra della Cina? I rapporti tra Paraguay e Taiwan sembrano andare a gonfie vele: ma è il caso di preoccuparsi per la Cina?
di

Ostacoli compresi, le relazioni tra i due paesi stanno andando bene: lo scorso anno, il Paraguay e Taiwan hanno firmato un accordo per abolire le tariffe su 54 prodotti paraguaiani come carne, succhi di frutta e alimenti per animali domestici e abbassati a zero su latte in polvere e compensato nei prossimi cinque-sei anni; Il Paraguay, a sua volta, abbasserà le tariffe su 19 prodotti taiwanesi, tra cui attrezzature sportive e inchiostro. Ma la Cina?

Nuova Caledonia, Catalogna, un destino comune? Le lotte indipendentiste agitano da tempo l’arcipelago. Il principale attore: Fronte di Liberazione Nazionale Kanako e Socialista-Unione Caledoniana (FLNKS-UC)
di

Il 4 novembre 2018 i poco più di duecentomila votanti, su poco più di 270.000 abitanti, si esprimeranno sulla richiesta di ottenere la piena indipendenza sul territorio insulare. Tuttavia, un altro, o altri due, referendum è previsto per ratificare comunque le decisioni prese il 4 novembre.