Navigazione: Giustizia

Marcello Dell’ Utri: è malato, resti in galera Venerdì, il giorno della verità: l'ultima possibilità di approvazione definitiva dei decreti delegati di riforma dell' ordinamento penitenziario prima del 4 marzo
di

«Quando una persona è detenuta, lo Stato dovrebbe farsi garante della sua salute. Questo non avviene nel caso di mio marito e tanti altri detenuti. Può essere rieducativa una pena che va contro il senso di umanità? Mio marito non vuole essere graziato, vuole solo giustizia».

Carcere, giustizia lenta, leggi contraddittorie: una campagna elettorale senza diritto E la sentenza del 9 gennaio 2017 n. 317 della Corte di Cassazione spiega quando l' insulto non è reato, ma "legittima critica politica"
di

In questi giorni vengono squadernate una quantità di proposte e di “soluzioni” su praticamente ogni cosa: ripresa per il lavoro che non c’e, mirabolanti riduzioni fiscali di ogni tipo accompagnate da integrazioni e aumenti di busta paga non meno fantasiosi… ma del tema carceri o della giustizia lenta non parla nessuno.