Navigazione: fidel castro

Cuba: altro che transizione! perfetta continuità con il passato Intervista allo scrittore franco-cubano Jacobo Machover: “saranno i movimenti spontanei a far cadere il regime”. “La fuga resta la più forte forma di ribellione, soprattutto se di massa”
di

La figura di Díaz-Canel non fa paura, soprattutto se lo si paragona a Raúl, che da sempre è il più temuto dai cubani, a mio avviso il personaggio più oscuro di questa rivoluzione. Con Díaz-Canel si capisce che i fili sono mossi da altri

Ue-Cuba: il dialogo che mancava
di

‘Rappresenta una svolta nelle relazioni tra l’isola e l’Europa perché pone fine alle misure restrittive adottate verso il Paese nel 1996. Dialogare è sempre più produttivo che ignorarsi e può produrre frutti positivi, seppure sulla lunga distanza’