Navigazione: Eritrea

Etiopia: l’Esercito spara contro convoglio ONU Il Governo prima nega poi ammette ma fornendo una ricostruzione e un motivazione a dir poco fantasiosa. Il motivo vero sarebbe la necessità di eliminare testimoni scomodi della presenza dell’Esercito eritreo a supporto di quello etiope
di

I combattimenti continuano in Tigray. Il TPLF avrebbe riconquistato varie zone. E’ possibile che il Sudan abbia inviato reparti dell’Esercito a sostenere il TPLF, ma senza divisa e senza documenti

Etiopia a rischio di diventare una ‘Siria africana’ La guerra civile continua in Tigray. Già coinvolti Eritrea e Emirati Arabi. Si stanno preparando Egitto, Sudan e Sud Sudan. Altri attori poi potrebbero entrare in scena: Turchia, Rwanda, Uganda, Congo, Burundi
di

La comunità internazionale si sta rendendo conto che la guerra civile in Etiopia non è finita e che vi sono anche rischi che si rafforzino i terroristi islamici, che scoppino gli scontri etnici tra Tigrini e Amhara e che vi sia una rivolta armata della Oromia.