Navigazione: ebrei

Israele: con Netanyahu, nazionalista etnico, vince chi viola La vittoria di Benjamin Netanyahu, il più ‘a destra’ tra i governanti di Israele, rappresenta la vittoria della violazione del diritto internazionale e dei diritti dei popoli
di

L’idea di uno Stato confessionale, o, peggio, nazionalista, in senso etnico, non è certo una cosa corrispondente all’idea di democrazia e di rispetto per i diritti dell’uomo delle democrazie occidentali

Quegli ebrei che non vogliono Israele A quasi settant’anni dalla creazione di Israele, andiamo ad analizzare quella parte del mondo ebraico che contesta, da posizioni diverse, lo Stato d’Israele
di

C’è chi infatti sostiene la legittimità della presenza palestinese dove oggi risiede lo Stato israeliano, battendosi per il ritorno del popolo di Palestina nelle zone che gli appartenevano; c’è poi un gruppo di ebrei ultra-ortodossi che rifiuta la creazione di Israele per ragioni legate all’interpretazione dei Testi Sacri. Ma andiamo con ordine.