Navigazione: diritto internazionale

Mimmo Lucano: un caso di stato di necessità, di fronte ad uno Stato inadempiente
Afghanistan: nessuna politica può negare il diritto senza negare sé stessa
Afghanistan: il falso problema del riconoscimento dei talebani
Afghanistan: il falso problema del riconoscimento dei talebani Il riconoscimento, nel Diritto internazionale, è l’atto formale con il quale due soggetti accettano di avere relazioni diplomatiche 'normali'. Non riconoscere non ha alcun effetto sulla realtà, anche giuridica
di

Non si può più negare che i talebani abbiano vinto la guerra, il che non implica necessariamente che siano legittimati a governare, e però averci a che fare è ovvio e indispensabile

Afghanistan: questione di 'potere', illecito
Afghanistan: questione di ‘potere’, illecito Appunti di diritto internazionale: perchè così come gli USA (e l’Italia) hanno illecitamente 'preso il potere' in Afghanistan, egualmente oggi i Talebani hanno illecitamente preso il potere
di

L’idea, strettamente colonialista, che ha imperato in queste ultimi decenni nel mondo, non a caso ‘condotta’ da USA e Gran Bretagna, oltre a Francia, cioè da Paesi di mentalità e prassi colonialista

Afghanistan: ricominciare dal diritto internazionale
Afghanistan: ricominciare dal diritto internazionale Dopo tutto quello che è successo in violazione del diritto internazionale, ora al diritto internazionale si deve ritornare, con punto di riferimento il principio della eguaglianza dei popoli e dell’autodeterminazione. Eguaglianza e autodeterminazione sono una endiadi
di

Bene ha fatto Mario Draghi a cercare di portare la cosa al G20, perché il tema è da affrontare collettivamente al massimo livello della Comunità internazionale, perché solo alla Comunità internazionale spetta di decidere cosa fare

Afghanistan: l'occupazione incosciente
1 2 3 5