Navigazione: Dharamsala

Il Tibet e la sofferenza dimenticata dai media e dall’opinione pubblica internazionale Come altre zone del Mondo che sono in stato di oppressione e dolore, vive la sua spoliazione culturale per mano cinese relegato nel dimenticatoio. Ne parliamo con Claudio Cardelli, Presidente dell’Associazione Italia-Tibet
di

Ben 160 persone si sono immolate dandosi alle fiamme e bruciandosi vivi, il Dalai Lama esule in India per sfuggire alla mano dura di Pechino, una intera popolazione spogliata della sua identità culturale in casa sua, eppure i media internazionali sembrano aver dimenticato il dolore di un popolo che si ritrova ad essere ostaggio nel suo Paese.

Tibet: la dura mano cinese discrimina le donne Intervista a Dechen Dolkar, Rappresentante delle Donne Tibetane Esuli in Italia, un racconto di repressione, discriminazione, carcerazioni e asfissiante controllo sociale e politico
di

Il Tibet vive oggi una spoliazione culturale ed una repressione non solo intesa in senso fisico ma anche in termini antropologico-culturali da parte del vicino colosso cinese. Ogni opposizione tibetana viene sedata con carcerazioni e posta al silenzio