Navigazione: coronavirus

Coronavirus nel Regno Unito: immunità di gregge con preordinata selezione demografica Il rapporto riservato del Public Health England e il piano di Johnson di lasciare libero di agire il virus farà strage dei deboli, anziani in primis: lo dicono i numeri e lo ammette il rapporto segreto
di

Forse, e non è detto, il Regno Unito otterrà l’immunità di gregge, ma certamente si sarà alleggerito della popolazione più debole, ovvero gli anziani. Selezione naturale nella patria di Darwin

Peppino Villella: un manager che precorre le istituzioni Lo scorso venerdì, Villella, ha radunato i suoi dipendenti nel piazzale della sua azienda e con un altoparlante da campo ha spiegato loro la decisione di bloccare la produzione per la settimana che inizia oggi
di

“La cosa più complicata è stata la chiamata per informare chi attende le nostre lavorazioni che bisogna aspettare un po’”. La ripresa dopo questa pandemia ci sarà e sarà tanto più rapida quanto ognuno dovrà fare la sua parte

Siamo uno Stato unitario e siamo in guerra da coronavirus: obbedire, please! In guerra comanda uno solo, tutti sono egualmente importanti e ciascuno fa il suo compito. Perfino i generali obbediscono e, se non lo fanno, finiscono davanti a una Corte Marziale
di

Il sig. Gallera la carta igienica la strappi a casa sua. Quella mascherina di ‘carta igienica’ è stata pagata dagli italiani, quindi se non le piace, la riponga ordinatamente e denunci chi l’ha fornita

Covid-19: non illudiamoci, non andrà tutto bene nell’Europa dei miopi egoisti Il tunnel imboccato è lungo e periglioso. Tutti si sarà chiamati a grandi e gravosi sacrifici. In ginocchio è l’idea stessa di Unione Europea, ferita gravemente da miopia ed egoismo di alcuni Paesi
di

Non c’è solo il Covid-19, che si aggira per l’Europa. C’è anche lo spettro di quella ‘introversione intergovernativa’ che è ancora più insidiosa e letale dei sovranisti dichiarati

USA: sistema sanitario travolto dal coronavirus Al di là della propaganda di Trump, il sistema è fragile, 2,8 letti d'ospedale ogni 1.000 persone, circa 46.500 posti letto per terapia intensiva, 160.000 ventilatori. Secondo le proiezioni, nel caso di focolaio moderato, serviranno 200.000 letti in terapia intensiva, e non ci sono
di

Mano i test, non si sa quanti sono effettivamente i malati, quanti letti serviranno. Il pericolo di un sistema ospedaliero travolto è una delle ragioni per cui i funzionari della sanità pubblica sono così preoccupati per la mancanza di test

Coronavirus, l’invisibile che ci piaceva ignorare Il patogeno non solo ci tiene compagnia, ma ci separa in tre distinte categorie. Quelli che capiscono perfettamente, quelli che non prendono troppo sul serio la faccenda, quelli che sono palesemente terrorizzati da tutto ciò che non si vede, i più problematici
di

Rimango convinto che la minaccia sia abbondantemente alla nostra portata, ma gli intemperanti, quelli che scappano dall’invisibile, non sanno che la quasi totalità dell’universo, tutto quello che fa funzionare la nostra vita, è invisibile