Navigazione: cittadino

Di Battista: il cittadino si fa Stato. Prende il potere e poi? Poi, poi … poi se in Parlamento ‘entrano’ persone che non sanno né leggere, né scrivere non è più ‘il cittadino che si fa Stato’, ma è il dominante che ti domina e te lo mette ... lì!
di

C’è povertà in giro? una bella assistenza sotto forma complicata, creando i nocchieri del nulla. Il lavoro è mal pagato? Risolto, paga oraria minima obbligatoria. Poi i facciamo i minibot e paghiamo tutto. Semplice no?

Tra legge elettorale, politici della quiz generation e consumatori È normale che la legge elettorale sia un algoritmo per garantire qualcuno? È possibile non avere in politica un manipolo di yes man?
di

Siamo alle prese con un deficit politico spaventoso; il processo lo ha attivato finanza e multinazionali. E il marketing. L’individuo ridotto a consumare, lascia la prateria ai convitati di pietra per prendersi tutto. Ma la colpa di chi è?