Navigazione: Catalogna

Coronavirus: smarrimento governativo e presa in giro in Spagna Diario catalano del coronavirus. Il Governo spagnolo rettifica molto perché molto ha sbagliato. La causa di così tanti errori è la ferrea volontà di gestire centralmente la crisi sanitaria in un Paese in cui la Sanità è decentralizzata
di

La rettifica più importante, quella che avrebbe impedito questo grande pasticcio, non arriva: il Governo non dialoga con le regioni, non ascolta il consiglio degli scienziati e vuole imporre la sua visione giacobina dello Stato

Catalogna: si scrive Tsunami Democràtic, si legge Carles Puigdemont Ecco chi c’è dietro alla piattaforma dell’ottobre di fuoco della Catalogna, gli uomini, le forze politiche, i cervelli di una infrastruttura tecnologica degna dell’inteligence di uno Stato
di

Carles Puigdemont e il leader CUP David Fernández sarebbero dietro a quello che è stato definito come il nuovo marchio dell’indipendenza. Il 26 ottobre il fuoco si potrebbe riaccendere

Catalogna: questione di opinioni e agibilità democratica Le condanne e le conseguenti manifestazioni di questi giorni sono lo specchio di una mancanza di agibilità democratica. Diritto internazionale a parte, siamo al reato di opinione
di

Il punto è se trattare una questione di popolo come una questione di pochi, indipendentemente dal tipo di soluzione a questa crisi senza precedenti. Le condanne colpiscono i pochi, ma non danno risposte al popolo; o meglio, attraverso le punizioni di pochi si vuole talvolta mandare un certo messaggio al popolo

Catalogna al regolamento di conti tra indipendentisti, guardando a Madrid Lo scontro interno al tanto affollato mondo che ondeggia tra indipendentismo e secessionismo sarebbe alla base delle manifestazioni che infiammano la regione. Nel mirino anche i futuri equilibri politici nazionali
di

C’è chi parla di strategia della tensione messa in atto da ‘pezzi’ del movimento indipendentista con in obiettivo anche il Governo di Madrid, interrompere la corsa di Sánchez

Catalogna: illegittimità e infondatezza di una pretesa L’autodeterminazione ‘spetta’ ai popoli e non alle etnie. In uno Stato se una parte intende separarsi, può farlo, ma solo alla condizione precisa che tutto lo Stato sia d’accordo, e la Spagna non lo è
di

La lotta catalana è stata condotta in maniera giuridicamente e politicamente sbagliata, perché non ha cercato e non cerca, nel rispetto delle norme di diritto internazionale oltre che di diritto interno, di ottenere e realizzare il consenso dell’intera Spagna

Catalogna: indipendentisti o populisti? e la Spagna si radicalizza Inizia avanzare un pensiero che da Bruxelles a Madrid sta insinuandosi nell'establishment: e se fosse solo populismo? E se il populismo fosse solo l’autoassoluzione di una politica malata?
di

Individuata la ‘malattia’ serve ideare una risposta alle istanze che stanno alla radice del conclamarsi della malattia. Madrid, ma anche Barcellona, come per altro buona parte degli altri malati d’Europa, non sembrano ancora rendersi conto della necessità di provare applicarsi nella ricerca e nella preparazione dell’antidoto

1 3 4 5 6 7 24