Navigazione: bilancio europeo

MES, una scelta da fare. E il Recovery Fund ci serve tutto Con un debito pubblico che ormai si aggirerà intorno al 150% del PIL, e con una evasione fiscale che raggiunge i 150 miliardi l’anno, come si può pensare di rinunciare nonché al MES alla parte in prestito del fondo di rinascita?
di

Finché non riusciremo ad uscire (se mai ci riusciremo!) da questa impasse, non solo ci servono sia il MES che il fondo di rinascita in pieno, ma nemmeno basteranno, al di là delle balle che raccontiamo in Europa con quel libro dei sogni da ubriaco che abbiamo appena inviato

Europa post – coronavirus: Federazione, uno Stato per tutti, o morte Non c’è niente da salvare, qui è tutto da fare. Giovedì si deve cominciare. Qui si gioca il futuro dei prossimi cento anni di Europa: tra Europa dei commercianti e Europa potenza ordinatrice globale
di

L’inizio? Creare un bilancio europeo vero e possente, che sia gestito dalla Commissione, mediante il quale la stessa, attraverso un vero e proprio Ministro dell’Economia europeo, investa in tutta Europa

L’Europa del ‘Piano Ursula’ per uscire dal coronavirus Un bilancio europeo accresciuto da fonti di finanziamento autonomo della UE, gestite direttamente dalla Commissione -non dal Consiglio, non dagli Stati- iniettate direttamente nell'economia delle imprese
di

Una soluzione che richiederebbe, da parte degli Stati membri, un ridimensionamento delle proprie competenze a favore di quelle europee. Deve crescere l’Europa, è vero, ma noi per primi