Navigazione: bestia

Le sardine che non puzzano e l’effetto ‘Lollobrigida’ Non saprei che destino avrà il movimento delle Sardine, ma da quando esiste mi sento meglio. Non puzzano e questo rende percepibile la puzza degli altri
di

L’esplosione di pesce azzurro ci toglierà un po’ colesterolo di dosso, ma, temo, ovvero spero, che per quelli che puzzano sia solo l’inizio del loro puzzare, perché questa è una rivoluzione, ragazzi, la rivoluzione della normalità

Un Paese nelle mani di due poveracci e una Bestia Giggino e Matteuccio, con Grillo che fa la politica estera che non fa Giggino, Matteuccio pensa alla villa, la Bestia e i suoi accoliti impegnati a provare demolire le sardine
di

Ma la maggioranza non-silenziosa (leggasi sardine), c’è, è lì, attende politica. Sono maggioranza, vera, per niente liquida, sono tutti quegli italiani che non rispondono ai sondaggi e non vanno più a votare, più una parte consistente dei votanti a sinistra

Brexit docet: la bestia è tra noi La folla indistinta aizzata da beceri politicanti è la bestia che rischia di azzannarci tutti. La separazione continua, tra il popolo vero, cioè la gente, e chi governa è sempre più ampia. Da ciò derivano ovunque rivolte popolari e populismi. Si, il popolo senza mediazioni è una brutta bestia
di

I politicanti non riescono più a gestire la situazione e ricorrono al ‘popolo’, alla folla indistinta. In Italia assistiamo esattamente a questo. Il nuovo ‘ghe pensi mi’ convoca piazze sterminate per dire alla gente di rovesciare il Governo, di urlare, di protestare, di odiare