Navigazione: anniversario

Isis: dallo ‘Stato’ allo stato liquido
di

Nel Giugno del 2014, l’Isis era a capo di un territorio di 45.659 chilometri; nel 2015 il territorio perso dall’IS è il 28% delle aree precedentemente conquistate di Iraq e Siria; nel 2016 la sua ampiezza territoriale scende a 35.788 chilometri quadrati. Le uniche aree ancora sotto il controllo dell’IS sono quelle desertiche.

Stato Islamico: ecco come ti convinco e ti anniento
di

Cinque gli obiettivi della loro propaganda: l’imposizione del loro come di uno Stato, la visione del Califfato come l’unico autorizzato a delegittimare gli altri jihadisti, il reclutamento di militanti, l’intento di provocare i Paesi occidentali e l’eliminazione della distinzione tra individualisti ed affiliati veri e propri.

Francesco, che ‘aspetta’
di

Accoglienza. Libertà. In una parola, a Bergoglio-Francesco sommamente cara, ‘misericordia’. Ed è il criterio di distinzione tra quanti Francesco sanno personalmente ‘comprendere’, in tutti i sensi e con tutti i sensi, e chi non ci riesce.