Navigazione: Ambasciata italiana a Washington

La Farnesina assume lobbisti in USA per 37mila dollari E’ la prima volta nella storia che l'Ambasciata italiana a Washington assume una società di società di lobbying e pubbliche relazioni. Obiettivo: «amplificare» gli eventi ospitati dall'Ambasciata e aiutare ad attirare un «pubblico più qualificato»
di

Il contratto affidato a S-3, e tra gli operativi registrati, Matt Bravo, che da oltre un decennio lavora a Capitol Hill a fianco dei repubblicani, con forti relazioni con l’Amministrazione Trump