Navigazione: Amal

Libano: ritorno al passato? A una settimana dagli scontri tra i sostenitori dei partiti sciiti Hezbollah e Amal e i cristiani delle Lebanese Forces, la violenza settaria cova sotto la superficie delle proteste per il caro benzina. Il rischio è una nuova guerra civile
di

La «natura sempre più settaria della violenza evoca le divisioni della guerra civile del 1975-1990», afferma Crisis Group, «il conflitto sull’indagine portuale sta spingendo il Libano più avanti sulla strada del collasso dello Stato»

Libano: il difficile equilibrio nella politica estera del Paese Con Rosita Di Peri, affrontiamo la questione dei rapporti tra il Libano ed i suoi vicini
di

Di Peri: “bisogna considerare che il Libano è un Paese dove le comunità contano: i rappresentanti delle diverse comunità, storicamente, hanno avuto rapporti diversi con gli attori regionali; non vedo, quindi, nessun elemento di novità nel fatto che i leader politici libanesi abbiano alleanze diversificate all’interno dello spettro regionale, mi sembra, anzi, in assoluta continuità rispetto a quanto successo in passato”