Navigazione: Aleppo

Siria: le mani dell’Iran su Aleppo Qual è il ruolo di Teheran in Siria? E come deve esser interpretato il suo impegno nella città? Intervista ad Annalisa Perteghella, analista per l’ISPI ed esperta in Medioriente
di

‘Lo scopo è quello di cercare di ricostruire lo Stato siriano nella sua integrità. Così facendo, Teheran mira a ad assicurarsi un alleato nella regione. In alcune zone, poi, l’Iran sta mettendo in atto una politica demografica di ripopolamento, sostituendo la popolazione sunnita rifugiatasi all’esterno del Paese con popolazione sciita’

Isis: dallo ‘Stato’ allo stato liquido
di

Nel Giugno del 2014, l’Isis era a capo di un territorio di 45.659 chilometri; nel 2015 il territorio perso dall’IS è il 28% delle aree precedentemente conquistate di Iraq e Siria; nel 2016 la sua ampiezza territoriale scende a 35.788 chilometri quadrati. Le uniche aree ancora sotto il controllo dell’IS sono quelle desertiche.