Navigazione: agricoltura

In Africa, il Marocco supera tutti nello spazio Con il lancio di MOHAMMED VI – B, è il primo Paese africano che ha a disposizione più satelliti d’osservazione della Terra
di

Il satellite MOHAMMED VI – B servirà per le attività civili come le cartografiche, l’assetto territoriale, il controllo delle attività agricole, la prevenzione e la gestione delle catastrofi naturali, il controllo delle evoluzioni ambientali e la desertificazione.

‘Food for Health’, il Manifesto del cibo per la salute J’accuse di Vandana Shiva e di altri scienziati contro l’uso dei pesticidi delle grandi multinazionali e per difendere la salute, la biodiversità e la vitalità del cibo
di

Il documento è indirizzato ai governi di tutto il mondo per dire basta a questo sistema economico e ridare voce, speranza e avvenire a tutti coloro che già da domani vorranno vivere e improntare azioni e consumi verso un paradigma sostenibile.

Sudafrica: quando la terra è una cosa seria, e la minaccia di esproprio senza compensazione anche La riforma agraria con la previsione di esproprio senza compensazione rischia di far fuggire gli investitori e far crollare la produzione alimentare, malgrado il Governo continui a rassicurare
di

Il come si affronta e il come si risolverà la questione dei terreni agricoli, secondo Crisis Group, influenzerà il come nel futuro sarà trattata la questione del diritto di proprietà, e di riflesso la crescita economica del Paese

Giappone: come faremmo senza migranti? In Giappone, le frontiere dell’immigrazione sono cambiate. Ecco cosa ci si aspetta dai prossimi anni
di

La società giapponese è quella che invecchia più rapidamente al mondo: le persone dai 65 anni in su rappresentano più di un quarto della popolazione e la quota si prevede che aumenterà ancora. Per far fronte all’aumento delle carenze di manodopera che questo invecchiamento comporta, il Governo si è rivolto all’immigrazione, anche se in numero molto ridotto e in gran parte senza alcun dibattito pubblico.

Ecco come la domanda di soia sta accelerando la deforestazione amazzonica Non solo benefici per il Brasile. Il crudele impatto della guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina sulla foresta amazzonica
di

Nel pensare alle possibili conseguenze della guerra dei dazi, rischiamo di dimenticare un effetto collaterale ad ampio raggio: quello sull’Amazzonia brasiliana. In altre parole, l’aumento della deforestazione e dei cambiamenti climatici, nonché, l’intensificarsi delle pressioni sui gruppi indigeni.

Evoluzione e progressi di 15 anni di cooperazione nella ricerca agroambientale e agroalimentare di Agroinnova in Cina Le attività svolte riguardano due paesi e tematiche (agricoltura sostenibile e sicurezza alimentare) di grande attualità nel panorama economico e politico internazionale
di

Le attività di AGROINNOVA in Cina finalizzate alla ricerca, alla formazione e al trasferimento tecnologico nel campo dell’agricoltura sostenibile sono iniziate nel 2000, nel quadro delle principali convenzioni e protocolli internazionali sull’ambiente e sono poi proseguite, ampliandosi notevolmente, anche grazie alla collaborazione con Enti ed Agenzie nazionali e internazionali (Unione europea, Ministeri dell’Ambiente, degli Affari Esteri, della Ricerca e dell’Università, …).

[purchase_link id="271534" text="Acquisto" style="button" color="red"]
India: gli agricoltori destabilizzano il governo Modi Con gli indici di crescita battendo record, l’agricoltura è da qualche anni la principale sfida per la stabilità economica e sociale dell’India. Parliamo sui problemi con Gemma Cairó Céspedes, economista esperta sull’India dell’Universitat de Barcelona
di

Quasi 100.000 contadini dello stato di Maharashtra (centro-ovest del paese) hanno partecipato in una marcia verso la capitale della regione, Mumbay, città più popolata e cuore commerciale dell’India. Gli agricoltori, mobilitati da All India Kisan Sabha, settore agricola del Partito Comunista Indiano  (CPI [M]).