Navigazione: 29ottobre

Brasile: Jair Bolsonaro vince. Ma quale clamore? Bolsonaro ha vinto. Il Brasile pende tra democrazia e autoritarismo? Le cose stanno davvero cosi?
di

Jair Bolsonaro è il nuovo Presidente del Brasile. Il Paese lo ha eletto con 57,7 milioni di voti, ovvero, circa il 55,13% delle preferenze espresse. Il suo sfidante, Fernando Haddad (PT), invece, di preferenze ne ha conquistate circa il 44,87% -47 milioni degli elettori-. Tutti i perché del non clamore di queste elezioni.

Sull’orologio della storia sta per battere l’ora fatale per il Governo ignorante L’ora entro la quale dovrebbe presentare un nuovo più decente documento economico finanziario che dimostri una almeno rudimentale conoscenza dell’aritmetica
di

Lo stagno è in subbuglio. Ce la faranno i nostri eroi a traghettare il cavolo (le promesse elettorali, appunto, del cavolo), la capra (il Governo) e il lupo (l’Unione Europea, descritto come il necessario ‘cattivo’) da una riva all’altra del fiume?

Giggino Di Maio: italiota ‘criminogeno’ e accattone cerca di nascondere la ‘manina’ Draghi, TAP e non solo: la perniciosa abitudine del ragazzo irresponsabile e vile: «vuttà ’a petrella e annasconnere ’a manella»
di

L’idea di costoro è che uno che si trova a gestire una funzione importante, e per di più internazionale, come quella, nel caso, di Governatore della Banca Centrale Europea, debba agire mai dimenticando di essere italiano, e cioè ‘favorendo’ l’Italia