Navigazione: 28dicembre

Sudan in fiamme E’ la rivolta del pane, movimento popolare che assume sempre più connotati politici e sta mettendo in seria crisi il regime, riabilitato dall’Occidente, considerato dalla maggioranza della popolazione araba e cristiana come una insopportabile e disumana dittatura
di

Il regime sta tentando di controllare la rivolta popolare, che al momento è spontanea, prima che qualche leader politico riesca a coordinare le varie sommosse in una rivoluzione o in una guerra civile

Ucraina: quelle pericolose armi americane per la proxy war Oltre 40 milioni di dollari di armi americane per la guerra dell’Ucraina ai separatisti. Kiev ordina ai suoi diplomatici a Roma il ‘no commet’. Ne parliamo con Elvio Rotondo, analista de Il Nodo di Gordio
di

“Si tratterebbe più che altro di una mossa per riprendere i colloqui. Ma un maggior coinvolgimento statunitense nella crisi corrisponderebbe un maggiore impegno da parte russa nella regione. Una strada senza uscita”