Navigazione: 27settembre

Cina: l’obiettivo è una comunità globale di futuro condiviso Il Governo cinese ha pubblicato oggi libro bianco ‘La Cina e il mondo nella nuova era’: la vision e il progetto della Cina, più che per se stessa per il mondo, per il quale non c’è alternativa alla globalizzazione
di

“L’espansione e l’egemonia vanno contro gli interessi della Cina”, “qualsiasi Paese può raggiungere lo sviluppo sostenibile solo se partecipa alla cooperazione internazionale sulla base della parità e del vantaggio reciproco, perseguire l’egemonia e il militarismo consumerà solo forza nazionale e porterà al declino”

Italia: cannabis, con Salvini fuori dal governo, legalizzazione più vicina? Rassegna stampa della canapa nelle testate estere, dal 16 al 20 settembre 2019
di

Molte testate specialistiche internazionali ripongono oggi grandi speranze nel cambio di passo nel Governo italiano, dopo la fuoriuscita di Salvini dalla compagine al comando del Paese, portando via con sé le logiche restrittive che avevano finito con l’abbattersi persino contro attività di vendita al dettaglio che erano già da tempo regolarizzate e che commerciavano cannabis legale, in quanto i contenuti di THC sotto lo 0,6%.

Referendum sul maggioritario: e ora Renzi che farà? La parabola di Renzi, che ha in mano le sorti del Governo. La legge elettorale primo banco di prova per capire quanto il PD e il Governo potranno ‘stare sereni’ con lui
di

Renzi il furbo, abile, brillante, pronto, Renzi il cinico, faccia di bronzo, spregiudicato; Renzi al quale il il confronto faccia a faccia non gli si confà, lui parla via Facebook, Twitter e le TV; lui che alla fine è un bambinone vile, un Don Abbondio nel Paese dei Don Abbondio

Cile: il Piano Araucanía? Una strategia a vantaggio dei soliti Il presidente del Cile ha presentato il progetto che include proposte economiche e sociali per la regione. Ma gli indigeni si oppongono
di

Il presidente del Cile ha presentato il progetto che include proposte economiche e sociali per la regione. Ma gli indigeni si oppongono. I benefici fiscali e il riconoscimento costituzionale per i mapuche sarebbero parte degli annunci. Ma gli oppositori si fanno già sentire. «Ciò che conta per loro è continuare a investire nel territorio».

Il Governo Lega-M5S e la sovranità finanziaria A Di Maio non è parso vero citare Macron quando il francese ha dichiarato di voler anche sforare il deficit
di

Di Maio, spieghi solo questo: sforare il debito vuol dire togliere potere d’acquisto dalle tasche degli italiani, quelli poveri soprattutto. La sua benedetta sovranità dimentica che le condizioni per avere quanto più reale lo scambio tra stipendi e potere d’acquisto, dipendono dagli indicatori della moneta, che è l’euro.